COLLECTIVEACTION

  • E' in programma per il prossimo 10 luglio, a Milano, la seconda delle tre tappe in cui si struttura l’Azione Collettiva “Dal dire, al fare, al comunicare nell’Economia Circolare” promossa dal Global Compact Network Italia. L'incontro sarà, anzitutto, un’occasione di approfondimento, confronto e lavoro tra gli aderenti profit e non-profit del GCNI sul tema dell’Economia Circolare per elaborare progettualità operative condivise sul tema.

    La prima tappa, tenutasi il 12 aprile a Bologna, ha aperto con un momento di confronto fra i partecipanti per la costruzione di una definizione condivisa di economia circolare, seguito da un'analisi di driver e barriere connesse all’implementazione di un modello economico circolare. La seconda parte dell’incontro è stata dedicata a un seminario tecnico, organizzato con il supporto scientifico dell’Istituto di Management della Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant'Anna, che ha consentito di entrare nel merito degli strumenti a disposizione per la misurazione della circolarità a livello di organizzazione, di settore e di filiera. 

    La riunione del 10 luglio, che sarà ospitata da A2A SpA presso la Casa dell’Energia e dell’Ambiente, verrà arricchita nei contenuti dal contributo iniziale di Hugo-Maria SHALLY - Direttore dell’Unità Produzione, Prodotti e Consumo sostenibili - della Commissione Europea, che analizzerà le opportunità che l’adozione di modelli economici di circolarità può generare per le aziende. Dopo la restituzione dei risultati del questionario di misurazione della circolarità materiale e immateriale- diffuso tra i partecipanti tra la prima e la seconda tappa dell’Azione Collettiva - e la sessione di dibattito, verrà lasciato ampio spazio per la condivisione di testimonianze da parte di aziende ed attori non profit sul tema. In conclusione, verrà lanciata la call for practices tra i partecipanti alle attività per raccogliere e valorizzare casi aziendali, buone pratiche e strategie focalizzate sull’Economia Circolare a livello nazionale e internazionale.

    Per ulteriori informazioni e approfondimenti scrivere a Margherita Macellari – Program Manager & Analyst: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Il Global Compact Network Italia lancia, per il 2018, due Azioni Collettive orientate alla promozione dei Global Goals 2030 delle Nazioni Unite al livello nazionale.

    A settembre 2017, gli attori e promotori dello sviluppo sostenibile italiano, riunitisi a Lucca per l’SDG Forum 2017, hanno confermato l’importanza di un approccio sinergico e multistakeholder all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile ONU e individuato due priorità d’azione:

    • nella promozione della gestione sostenibile della catena di fornitura;
    • nel potenziamento della comunicazione e dell’innovazione con riferimento ad un approccio circolare all'economia.

     

    ca it sx ca it dx

     

    INFO E CONTATTI

    Le adesioni ai Gruppi di Lavoro sulle Azioni Collettivesaranno a numero chiuso. Pertanto, invitiamo eventuali interessati/-e, a darne manifestazione quanto prima e non oltre il 23 febbraio 2018.

    Tutte le candidature all'adesione saranno valutate dal Consiglio Direttivo del GCNI.

    Per ulteriori informazioni sulle attività e per rispondere alla Call, scrivere a: dott.ssa Margherita Macellari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

     

  • Two Collective Actions aimed at promoting the United Nations Global Goals at national level are being launched by the Global Compact Network Italy this year.

    While meeting in Lucca last September for the SDG Forum 2017 the actors and promoters of Italian sustainable development confirmed the importance of a synergistic and multi-stakeholder approach to the 2030 Agenda, and identified two priorities for action in:

    • the promotion of sustainable supply chain management; and
    • in the development of communication and innovation with reference to a circular approach to the economy.
    ca en sx 1  ca en dx 1 

     

    INFO & CONTACTS

    Subscriptions to the Working Groups on Collective Actions will be limited. Therefore, we invite any interested persons to inform us as soon as possible and no later than February 23, 2018.

    All applications for membership will be evaluated by the Board of Directors of GCNI.

    For further information on the activities and to respond to the Call, please write to: Margherita Macellari  (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

     

  • Il prossimo 27 settembre dalle ore 9.00 alle ore 16.30 si terrà a Lucca, nella prestigiosa sede di Palazzo Pfanner, la seconda edizione dell’Italian Business & SDGs Annual Forum. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Global Compact Network Italia in collaborazione con Gruppo Sofidel, che ospita l'evento, e con il supporto di A2A e Edison, ed ha ottenuto il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Comune di Lucca, di Confindustria Toscana Nord - Lucca, Pistoia, Prato.

    Il Forum riunirà aziende di tutte le dimensioni, provenienti da vari settori produttivi purchè impegnate, o intenzionate a farlo, nell’implementazione dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Parteciperanno, inoltre, rappresentanti delle Istituzioni, della società civile, di enti accademici e di ricerca.

  • The second edition of the Italian Business & SDGs Annual Forum will be held on September 27th 2017 from 9.00 am to 4.30 pm, in the town of Lucca at the prestigious Palazzo Pfanner. The Forum is promoted by the Global Compact Network Italy Foundation in collaboration with Sofidel Group, which kindly hosts the event,  and it is organized with the support of A2A SpA and Edison SpA. The initiative will be held under the auspices of the Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation, the Municipality of Lucca, Confindustria Toscana Nord - Lucca, Pistoia, Prato.

  • L’edizione 2017 del Forum sarà ospitata dal Gruppo Sofidel e si terrà in data 27 settembre, dalle ore 9.00 alle ore 16.30, presso Palazzo Pfanner in Via degli Asili 33 a Lucca.
    Per la sera del 26 settembre, è prevista una Networking Dinner riservata ai partecipanti al Forum.

     

    PROTAGONISTI

    La”Italian Business & SDGs Annual Forum” riunisce aziende di tutte le dimensioni, provenienti da vari settori produttivi purchè impegnate, o intenzionate a farlo, nell’implementazione dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Partecipano, inoltre, rappresentanti delle Istituzioni, della società civile, di enti accademici e di ricerca.

     

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.