In cosa consiste: la parità di genere non è solo un diritto umano fondamentale, ma è anche la base necessaria per un mondo pacifico, prospero e sostenibile. Le donne continuano a non avere una presenza paritaria nella vita politica, economica e pubblica, e ad essere oggetto di discriminazione e violenza. Inoltre, in ambito lavorativo, ricevono stipendi inferiori e sono sottoposte a maggiori barriere legali e culturali per fare carriera. L’SDG 5 intende garantire al genere femminile la parità nell’accesso all’educazione e alle cure mediche, in ambito lavorativo ed all’interno degli organi decisionali politici ed economici.

Ruolo delle imprese: le aziende sono chiamate ad adottare politiche interne e procedimenti che garantiscano gli stessi diritti ed opportunità lavorative alle donne rispetto alla componente maschile, e ad investire esternamente in programmi di emancipazione economica per donne e ragazze, incentivando così la crescita economica e lo sviluppo sociale. Scheda di approfondimento

Come misurare il contributo delle imprese: alcuni indicatori per valutare le azioni delle aziende includono: numero totale e livello di retribuzione dei nuovi dipendenti e tasso di turnover dei dipendenti per gruppi di età, genere e regione; composizione degli organi direttivi; numero e tipologia di episodi di violenza di genere (psichica e fisica) avvenuti sul luogo di lavoro; percentuale di dipendenti che vengono valutati regolarmente in relazione al merito e alle performance professionali, per sesso e categoria lavorativa.

Share

Calendario

Ottobre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Youtube


"Il valore delle partnership"
Intervista a Daniela Bernacchi, GCNI
Roma, 9 dicembre 2019

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.