KPMG Network Italia e la Fondazione KPMG Italia Onlus hanno prontamente risposto all’emergenza sanitaria causata dal COVID-19 lanciando la campagna “Diamo respiro all’Italia”.

Al fine di localizzare i bisogni del territorio e di intervenire efficacemente e tempestivamente, sono stati individuate alcune strutture ospedaliere delle aree più critiche, raccogliendo direttamente da queste specifiche richieste di materiali e di attrezzature urgenti per l’emergenza. Grazie alla preziosa collaborazione con la Fondazione Francesca Rava, in tempi ridottissimi sono state acquistate e installate le attrezzature richieste, inclusa la formazione del personale medico. In tal modo, al di là dell’importo della donazione, si è conseguito l’obiettivo di un intervento efficace e, fattore fondamentale nella gestione dell’emergenza, estremamente tempestivo.

Sempre con il supporto della Fondazione Rava è stata anche attivata una raccolta fondi che ha visto partecipare i dipendenti del Network in forma importante (è possibile donare tramite questo link). Ogni donazione sarà rivolta all’acquisto di attrezzature urgenti per le terapie intensive delle strutture individuate e del progetto “Donna-maternità Covi19” per il sostentamento di percorsi separati per le puerpere positive al coronavirus.

Inizialmente il nostro contributo è stato rivolto alle strutture sanitarie maggiormente in difficoltà in Lombardia, per poi rispondere alle richieste di aiuto di altri ospedali in Italia.

Il progetto si è sviluppato attraverso le seguenti donazioni:

  • Ospedale dei Bambini Buzzi di Milano con la donazione di un ventilatore da rianimazione;
  • Policlinico di Milano: nell’ambito dell’allestimento del nuovo reparto di terapia intensiva per COVID-19, KPMG ha contribuito all’acquisto del sistema di radiografia toracica mobile, fondamentale per la lastra toracica e la diagnosi della polmonite interstiziale;
  • Istituto Clinico Città Studi di Milano: sono stati donati apparecchi per il controllo dei parametri vitali, essenziali per monitorare il decorso dei pazienti: pulsoximetri, termometri digitali e mascherine FFP2;
  • Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo: è stata donata una nuova apparecchiatura per la radiografia toracica, strumento essenziale per la diagnosi della polmonite da COVID-19;
  • Ospedali civili di Brescia: Ecografo portatile domiciliare e RX portatile;
  • Policlinico Gemelli di Roma, Ospedale Spallanzani di Roma e Ospedale Cardarelli di Napoli: donazione ad ognuno di questi Ospedali di un ecografo multisonda, ecografi portatili di ultima generazione per screening e diagnosi avanzata polmonare cardiaca e addominale, ideale per utilizzo al letto dei pazienti COVID-19 in terapia semi-intensiva e intensiva, apparecchi altamente performanti che, dopo l’emergenza, potranno coprire tutte le applicazioni ecografiche, sono quindi un asset importante per gli ospedali anche sul lungo periodo.

Inoltre, sono in programma ulteriori interventi nelle città di Torino e Bologna e nel territorio lombardo.

Link per un approfondimento:

KPMG.it

LinkedIn

Scarica la locandina

Share

Calendario

Settembre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Youtube


"Il valore delle partnership"
Intervista a Daniela Bernacchi, GCNI
Roma, 9 dicembre 2019

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.