NOTIZIE IN EVIDENZA

Sostenibilità e governance, UN Global Compact Network Italia: le aziende italiane puntano su formazione, partnership e coinvolgimento degli stakeholder

Gio, 18.07.2024
In occasione dell’High-Level Political Forum di New York, l’UN Global Compact Network Italia (UNGCN Italia) ha presentato il suo Position Paper sul tema della Governance Trasformativa. Il document... >>

Sustainability on Stage | “HModa Circular”: al via il progetto di Holding Moda che diffonde la circolarità come approccio strategico al waste management

Lun, 15.07.2024
Al principio del 2024, Holding Moda - subholding di Holding Industriale, specializzata nell’aggregazione di PMI del settore textile&fashion, ha dato il via al progetto ... >>

Target Gender Equality Accelerator: al via la terza edizione italiana per fornire strumenti e competenze alle aziende in un’ottica di accrescimento della parità di genere

Gio, 11.07.2024
Si è svolto ieri il kick-off meeting della terza edizione italiana del Target Gender Equality Accelerator, il percorso di formazione, della durata di nove mesi, sul tema della parità di genere,... >>

UNGCN Italia: sono oltre 100 le aziende italiane firmatarie del Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”

Gio, 20.06.2024
Salgono a 135 le imprese italiane che hanno sottoscritto il Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”. Lanciato esattamente un anno fa, il documento proposto dall’UN Global Compact Networ... >>

ALTRE NOTIZIE

UNGCN Italia | Report nona edizione CEO Meeting sulla Governance Trasformativa

Ven, 07.06.2024
L’UN Global Compact Network Italia pubblica il Report della nona edizione del “Business & SDGs High Level Meeting”, tenutasi lo scorso 22 maggio a Milano. L’evento, che è stato ... >>

Sustainability on Stage | OMB Saleri: la PMI bresciana che promuove il welfare territoriale tramite il “Patto di Comunità”

Mer, 29.05.2024
Nel 2022, OMB Saleri - PMI bresciana specializzata nella produzione di valvole per la gestione di gas - si è fatta promotrice del “Patto di Comunità - Polo Primo Maggio”, un’iniziativa di coll... >>

UNGCN Italia: per i CEO italiani è la governance trasformativa la chiave per un business più etico, prospero e sostenibile

Gio, 23.05.2024
Evolvere la corporate governance per generare impatto all’interno e all’esterno dell’azienda e promuovere una cultura di integrità, equità e inclusione. È il concetto alla base della Governan... >>

ADESIONI

  • Gruppo Hera, SGS Italia, Fondazione CIMA e Soleterre Onlus entrano a far parte del Global Compact Network Italia

    A luglio, a conferma del trendpositivo che caratterizza l’anno in corso, il Global Compact Network Italia ha registrato un’ulteriore crescita in termini di numero delle membership attive. Sono entrate a far parte del Network due grandi aziende con profili di sostenibilità e processi di sustainability reporting consolidati e maturi – Gruppo Hera ed SGS Italia – insieme a Fondazione CIMA e Soleterre Onlus, enti no-profit interessati a giocare un ruolo al fianco delle aziende nel perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

    In Italia, come al livello globale, uno dei principali punti di forza del Global Compact è quello di essere un’iniziativa di promozione del business responsabile e sostenibile a composizione eterogenea e a partecipazione multi-stakeholder.


    “Più del 70% degli aderenti al Network Italiano del Global Compact sono aziende grandi e piccole e medie. Al loro fianco, prende parte al piano di lavoro della Fondazione GCNI un 30% di organizzazioni stakeholdercomposto da Università, associazioni d’Impresa, fondazioni ed organizzazioni della società civile – cherende possibile un’attività di confronto, dialogo e scambio che arricchisce tutte le parti in essa coinvolte.

  • La crescita del Network Italiano del Global Compact non si arresta: a marzo, quattro nuove adesioni come “Membri Fondatori”

    Il Global Compact Network Italia conta attualmente 40 aderenti con lo status di “Membri Fondatori”. Di questi, circa poco più del 30% sono organizzazioni non-profit a conferma della natura fortemente multistakeholder del’iniziativa onusiana denominata Global Compact.

    Il Global Compact delle Nazioni Unite (UNGC) nasce come iniziativa per la diffusione della cittadinanza d’impresa su scala globale principalmente destinata alle imprese. Al fine però di stimolare il confronto e l’interazione, la partecipazione all’UNGC è aperta ad enti di diversa natura quali, ad esempio, le organizzazioni della società civile, le Università e gli enti di ricerca, le istituzioni pubbliche, le associazioni imprenditoriali.

    Dall’attivazione di un dialogo multistakeholder all’implementazione di partnership profit/non profit per lo sviluppo sostenibile le opportunità di sinergia fra i diversi attori aderenti al Global Compact sono molteplici.

    Attualmente, oltre 3.000 enti non-profit supportano l’iniziativa, lavorando al fianco delle imprese per la diffusione dei 10 Principi del Global Compact e dei Global Goals2030 delle Nazioni Unite. Tutte le organizzazioni stakeholder aderenti all’UNGC sono invitate a prender parte ai piani di lavoro implementati dai Network Locali del Global Compact nei rispettivi contesti nazionali.

Youtube


Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”

Banner SOS 480x335

ADERISCONO COME FONDATORI

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

Venice International University

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

cittadinanzattiva

sodalitas

Ansaldo

universita ca foscari venezia

cariparma

a2a

a2a

a2a

a2a

cittadinanzattiva

gruppo generali

cittadinanzattiva

a2a

a2a

a2a

atlantia

a2a

pentapolis

a2a

a2a

deco industrie

a2a

a2a

acea

unicredit

sofidel

a2a

terna

a2a

a2a

eni

a2a

gse

a2a

snam rete gas eni

intesa san paolo

a2a

edison

enel

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

fondazione sviluppo sostenibile

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

telecom italia

a2a

a2a

a2a

a2a