Il round italiano del concorso globale “UN Global Compact SDG Pioneer”, che aveva preso il via a dicembre 2021, si è concluso con l’assegnazione del riconoscimento di “2022 UN Global Compact Network Italy SDG Pioneer” a Marcello Grosso, Head of Group’s Sustainable Development, Risk and Compliance, di Poste Italiane.

“SDG Pioneers” è la competizione mondiale, promossa dal Global Compact delle Nazioni Unite, finalizzata ad individuare e premiare i business leaders attivi in aziende aderenti all’UN Global Compact e straordinariamente impegnati in favore dell’avanzamento dell’Agenda 2030 e dei suoi 17 SDGs. La Decade of Action iniziata due anni fa, ha messo sempre più in evidenza la centralità del ruolo delle imprese per lo sviluppo sostenibile e l’importanza che si compiano azioni ambiziose in questa direzione, per fronteggiare le diverse crisi globali in corso sul fronte climatico, sanitario, umanitario e, infine, economico.

«Per il terzo anno consecutivo, il Network italiano del Global Compact ha coordinato il round locale del concorso SDG Pioneer con l’obiettivo specifico di valorizzare l’operato dei nostri leader aziendali, laddove sia guidato da sensibilità speciali sui temi della sostenibilità e della “giusta transizione” verso una economia net-zero. Quest’anno assegniamo il riconoscimento a Marcello Grosso, top manager di un grande gruppo attivo in un settore veramente strategico per il nostro Paese, ossia Poste Italiane, che dal 2019 aderisce all’UN Global Compact e ne promuove e sostiene i dieci principi su diritti umani, lavoro, ambiente ed anticorruzione. Come UNGCN Italia, ci auguriamo che questo prestigioso riconoscimento possa essere fonte di nuova ispirazione tanto per Poste Italiane quanto per le altre realtà business che costituiscono il tessuto produttivo ed il motore economico dell’Italia.» Daniela Bernacchi, Segretario Generale e Executive Director dell’UN Global Compact Network Italia.

Siamo orgogliosi di questo riconoscimento da parte dell’autorevole Network italiano dell’UN Global Compact - ha dichiarato Marcello Grosso, ricevendo il premio - frutto del percorso pluriennale di Poste Italiane basato sulla condivisione con i propri stakeholder dell’evoluzione delle attività svolte a supporto della creazione di valore per crescere responsabilmente insieme e affrontare nuove sfide di sviluppo sostenibili. I risultati sono stati raggiunti grazie al commitment del nostro Vertice e dal lavoro di squadra, elementi chiave che ci permettono di guardare con soddisfazione a quanto finora svolto e costituiscono un punto saldo della reputazione di Poste Italiane agli occhi del Paese e dei mercati.”

Marcello Grosso Poste Italiane S.p.A 6orizz copia

Come vincitore del round locale, Marcello Grosso rappresenterà l’Italia nella competizione globale per il titolo di “UN Global Compact SDG Pioneer 2022”. L’evento finale del concorso internazionale, con l’annuncio dei prossimi SDG Pioneer mondiali, si terrà nell’ambito dell’UNGC Leaders Summit in programma per il mese di giugno a New York.

» Leggi l’intervista a Marcello Grosso, Head of Group’s Sustainable Development, Risk and Compliance, Poste Italiane

 

Share

Youtube


"TRANSIZIONE PER L'AGENDA 2030
Video-racconto del quinto SDG Forum