NOTIZIE IN EVIDENZA

UNGCN Italia: sono oltre 100 le aziende italiane firmatarie del Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”

Gio, 20.06.2024
Salgono a 135 le imprese italiane che hanno sottoscritto il Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”. Lanciato esattamente un anno fa, il documento proposto dall’UN Global Compact Networ... >>

UNGCN Italia | Report nona edizione CEO Meeting sulla Governance Trasformativa

Ven, 07.06.2024
L’UN Global Compact Network Italia pubblica il Report della nona edizione del “Business & SDGs High Level Meeting”, tenutasi lo scorso 22 maggio a Milano. L’evento, che è stato ... >>

Sustainability on Stage | OMB Saleri: la PMI bresciana che promuove il welfare territoriale tramite il “Patto di Comunità”

Mer, 29.05.2024
Nel 2022, OMB Saleri - PMI bresciana specializzata nella produzione di valvole per la gestione di gas - si è fatta promotrice del “Patto di Comunità - Polo Primo Maggio”, un’iniziativa di coll... >>

UNGCN Italia: per i CEO italiani è la governance trasformativa la chiave per un business più etico, prospero e sostenibile

Gio, 23.05.2024
Evolvere la corporate governance per generare impatto all’interno e all’esterno dell’azienda e promuovere una cultura di integrità, equità e inclusione. È il concetto alla base della Governan... >>

ALTRE NOTIZIE

La governance trasformativa come driver di condotta responsabile per un business più etico, prospero e sostenibile: il tema al centro del nono Business & SDGs High Level Meeting

Mar, 21.05.2024
L’attuale contesto globale nel quale Governi, imprese ed individui si trovano ad operare, è caratterizzato da crisi crescenti e convergenti, generate dagli impatti del cambiamento climatico, dell... >>

Climate Ambition Accelerator: al via la terza edizione italiana sul coinvolgimento dei fornitori nella riduzione delle emissioni di Scope 3

Gio, 16.05.2024
Lo scorso 14 maggio, si è tenuto il kick-off meeting della terza edizione italiana del Climate Ambition Accelerator, il percorso di formazione di 6 mesi sviluppato dal Global Compact delle Nazioni Un... >>

UNGCN Italia: un percorso di formazione dedicato alle PMI italiane per colmare il gap sulla sostenibilità

Lun, 13.05.2024
Le piccole e medie imprese italiane hanno ancora un ampio margine di miglioramento in tema di sostenibilità e circa la metà di loro intraprende azioni di tutela ambientale e responsabilità sociale.... >>

CEOStudy

  • Pubblicato il 12esimo CEO Study di UNGC e Accenture

    Secondo quanto emerge dal CEO Study, condotto dal Global Compact delle Nazioni Unite e Accenture, gli amministratori delegati si trovano ad operare in un contesto globale estremamente complesso: il 93% degli AD coinvolti sta infatti incontrando 10 o più difficoltà simultanee nella gestione del proprio business e l’87% teme che le discontinuità in atto limiteranno il conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite. Sebbene gli amministratori delegati siano sempre più preoccupati da questo contesto, concordano quasi all’unanimità (98%) sulla crucialità della sostenibilità per lo svolgimento delle proprie attività, un sentimento cresciuto di 15 punti percentuali negli ultimi 10 anni.

    Il 12esimo CEO Study dell’UN Global Compact e Accenture raccoglie informazioni da più di 2.600 AD provenienti da 128 paesi e operanti in 18 settori industriali, approfondite in oltre 130 interviste: si tratta del più grande campione mai preso in esame, a livello globale, dall’avvio del CEO Study Program nel 2007. Nell’analisi, i manager mettono in guardia sul rischio della convergenza di fattori altamente impattanti per le imprese e la società, quali la fragilità del multilateralismo e l’instabilità socioeconomica, la discontinuità nelle catene di fornitura e gli effetti immediati del cambiamento climatico.

  • The 12th United Nations Global Compact-Accenture CEO Study

    CEOs are facing an enormously challenging global context, with the vast majority (93%) experiencing 10 or more simultaneous challenges to their businesses and 87% warning that current levels of disruption will limit delivery of the UN Sustainable Development Goals (SDGs), finds the largest CEO study on sustainability ever conducted by the UN Global Compact and Accenture (NYSE: ACN). While CEOs are increasingly concerned about these headwinds, nearly all (98%) agree that sustainability is core to their role, a sentiment that has grown 15 percentage points over the last 10 years of the study.

    The 12th United Nations Global Compact-Accenture CEO Study draws on insights from more than 2,600 CEOs across 128 countries, 18 industries, and over 130 in-depth interviews — making this the largest-ever sampling of executives, including the biggest group of CEOs from the Global South, since the start of the CEO study program in 2007. In the study, CEOs forewarn about the impact of converging setbacks for business and society, from faltering multilateralism and socioeconomic instability to supply-chain interruptions and the immediate effects of climate change.

Youtube


Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”

Banner SOS 480x335

ADERISCONO COME FONDATORI

a2a

pentapolis

a2a

sofidel

cittadinanzattiva

cariparma

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

cittadinanzattiva

cittadinanzattiva

a2a

a2a

edison

gruppo generali

a2a

Venice International University

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

cittadinanzattiva

a2a

eni

a2a

a2a

a2a

enel

a2a

sodalitas

deco industrie

a2a

a2a

universita ca foscari venezia

telecom italia

Ansaldo

a2a

acea

a2a

a2a

gse

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

unicredit

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

atlantia

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

intesa san paolo

a2a

a2a

fondazione sviluppo sostenibile

snam rete gas eni

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

a2a

terna